Storia

L’Arcipelago Eoliano è formato da 7 Isole (Lipari, Stromboli, Vulcano, Alicudi, Filicudi, Panarea e Salina) che sono emerse dall’acqua circa 1 milione di anni fa, quale risultato del movimento della crosta terrestre dato dall’originarsi della catena montuosa Appenninica dell’Italia Centrale.
Il magma fuoriuscito dai Vulcani sommersi, è andato ad accumularsi in una maniera tale da riuscire ad emergere da migliaia di metri di profondità, creando così le Isole come le conosciamo oggi.
Le prime terre ad emergere furono Panarea, Filicudi e Alicudi, poi Salina e Lipari, e infine Vulcano e Stromboli ( solo 300.000 anni fa), e questo spiega perché sono due ancora attivi.
E’ possibile trovare maggiori informazioni nella sezione Geologica del Museo Archeologico Luigi Bernabò Brea a Lipari.
Lipari è la più grande delle Isle Eolie (37Km) ed era anticamente conosciuta come Meligunis. E’ il centro nevralgico delle altre 7 isole, la sede del comune e il principale centro commerciale dell’arcipelago.  La cittadina di Lipari ( circa 5.000 abitanti in bassa stagione) è il più grande centro urbano.